|  |  | 

Conferenza regionale donne democratiche Homepage

AL VIA LA CONFERENZA DELLE DONNE

Adesione fino all’8 settembre anche alle non iscritte PD. A ottobre si elegge la portavoce.

Il PD lancia la Conferenza delle donne, a cui potranno aderire non solo le iscritte al partito, ma tutte le donne “che si sentono valorialmente impegnate nel centrosinistra e si vogliono impegnare in una battaglia che rimetta al centro il ruolo delle donne nel dibattito pubblico, nella politica e nelle politiche”.

La Conferenza delle donne è prevista dallo statuto del Pd come una organizzazione autonoma rispetto al partito.

Saranno aperte le iscrizioni fino all’8 settembre. Queste avverranno su un Manifesto dei valori, che si rivolge a tutte le donne del centrosinistra e non solo alle Dem. Dopo la chiusura dell’adesione la Conferenza delle donne si organizzerà a livello territoriale (comunale o provinciale), a livello regionale e a livello nazionale.

La Conferenza delle donne si impegnerà nelle sue varie articolazioni.

Per esempio in molte regioni non è stata ancora varata una modifica alla legge elettorale con la doppia preferenza di genere; la disparità salariale è aumentata; nei colloqui di lavoro l’avvenuta maternità è ancora un discrimine per le donne.

Regolamento Conferenza delle Donne

Modulo iscrizione Conferenza delle Donne  (Compila il modulo e invialo a info@pdpiemonte.it o segreteria@pdpiemonte.it)