|  | 

consiglieri news

REFERENDUM MAGGIORITARIO: NOI NON CI STIAMO

REFERENDUM MAGGIORITARIO: IL PD DELLE REGIONI DEL NORD SI OPPONE ALLA FORZATURA VOLUTA DALLA LEGA

“Salvini chiedeva i pieni poteri, in questi giorni li ha  esercitati sulle Regioni del Nord, costrette da un diktat lanciato a Pontida a forzare le procedure per approvare in pochi giorni, senza alcun dibattito, un referendum sulla legge elettorale nazionale. Le Regioni sono state svilite a meri strumenti di lotta politica al servizio della Lega. Peraltro, il quesito che hanno chiesto di approvare non sta in piedi dal punto di vista giuridico e non ha le condizioni per essere ritenuto ammissibile, ma la strategia politica di Salvini, per i consiglieri regionali della Lega e delle forze politiche alleate, non ammette discussioni e va seguita con fede cieca. Noi abbiamo un altro modo di concepire la democrazia e ci siamo opposti, per quanto ci ha permesso il regolamento in tutte le Regioni del nord a questo scempio delle istituzioni.”