|  |  | 

Homepage parlamentari news

Lavoro, Gribaudo: Le donne e i giovani stanno pagando più di tutti la crisi

Le donne e i giovani stanno pagando più di tutti la crisi. Lo abbiamo sempre detto, in molti, e lo confermano anche i dati Istat di oggi rispetto al mese di giugno.

86 mila posti di lavoro persi dalle donne e la disoccupazione giovanile che cresce dell’1,9%. Gli occupati uomini invece tornano a salire.

La crisi accentua le disuguaglianze che esistevano prima della pandemia: così sono le categorie più “fragili” sul piano economico e sociale, come le donne o i giovani precari, a non avere vantaggio dalle risposte messe in campo, come il blocco dei licenziamenti e il prolungamento della cassa integrazione.

Il reddito di emergenza poi ha funzionato troppo poco, categorie come i tirocinanti sono stati dimenticati dal Governo.

Abbiamo una grande occasione con il decreto agosto per riparare a questi errori. Governo e maggioranza non sprechino l’occasione. Rischiamo infatti un autunno di crisi sociali drammatico.