|  |  | 

consiglieri news Homepage

Rossi: Approvata mozione in Commissione Legalità a sostegno dei testimoni di giustizia

Oggi, come primo atto votato in presenza in Consiglio regionale, grazie alla ripresa delle attività presso Palazzo Lascaris, abbiamo approvato la mozione, predisposta all’unanimità in Commissione Legalità, a sostegno dei testimoni di giustizia.

Con tale mozione si richiede alla Giunta di farsi carico di sollecitare il Governo a porre le opportune modifiche normative, da inserire nel primo provvedimento utile, al fine di prevedere che le riscossioni delle tasse e delle imposte da parte dei soggetti vittime di estorsioni, avvengano solo contestualmente alla pagamento del risarcimento previsto dalla legge, senza il pagamento di interessi e sanzioni da parte dei soggetti colpiti e con possibilità di rateizzazione.


Inoltre si richiede di promuovere la costituzione di un tavolo di lavoro con l’Agenzia delle Entrate per ricercare le migliori forme di coordinamento per snellire l’attività amministrativa di riscossione tributaria e di gestione delle informazioni creditizie, in modo da offrire alle vittime di racket le soluzioni necessarie al proseguimento delle proprie attività imprenditoriali.


E’ fondamentale che, un imprenditore che decide di ribellarsi alla logica estorsiva della criminalità organizzata, venga tutelato e messo nelle condizioni di perseguire la propria attività imprenditoriale nella piena legalità, da parte dello Stato.


Un atto dovuto che, al di là della protezione del singolo, diventa segnale importante all’interno per la comunità tutta di opposizione alla logica mafiosa.