|  |  |  | 

consiglieri news Homepage News e comunicati

La Giunta Regionale a parole tutela i piemontesi nei fatti non fa nulla per tutelarli

SARNO (PD): “LA GIUNTA BOCCIA IL MIO ODG A TUTELA DEI LAVORATORI. CHI A PAROLE TUTELA I PIEMONTESI NEI FATTI NON FA NULLA PER TUTELARLI”

“Mi sarei aspettato che l’Assessore regionale al Bilancio desse parere favorevole all’ordine del giorno da me presentato, con il quale impegnavo la Giunta a vincolare i finanziamenti del “Fondo acquisizione di aziende in crisi, di impianti produttivi chiusi o a rischio chiusura” oltre ai criteri di legge, anche all’accettazione, da parte delle aziende benificiarie del contributo, di applicare nell’accordo le clausole di salvaguardia dei lavoratori, garantendo tutte le figure professionali precedentemente impiegate e, in caso di nuove assunzioni, l’impegno ad assumere prevalentemente lavoratori del territorio regionale. Questi impegni, infatti, non richiedevano stanziamenti economici ed erano finalizzati a supportare il sistema produttivo piemontese. Invece la Giunta ha dato parere negativo e naturalmente la Maggioranza ha obbedito e votato contro” afferma il Consigliere regionale del Partito Democratico Diego Sarno.

“Da una maggioranza che fa dello slogan “prima i piemontesi” il proprio mantra mi sarei aspettato un’attenzione maggiore alle necessità dei cittadini, di un modo produttivo sempre più in difficoltà e di lavoratori che devono fare i conti con i contraccolpi della crisi economica e sociale che la pandemia ha peggiorato. Ma evidentemente il centrodestra è interessato ai piemontesi solo a parole” prosegue Sarno.

“Il sospetto – conclude Diego Sarno – è che le proposte costruttive dell’Opposizione vengano bocciate a prescindere, per il semplice fatto che provengono da una forza di minoranza. Forse è il caso che la Giunta Cirio inizi a comprendere che, in un momento così grave, tutti dobbiamo fare l’impossibile per tutelare i posti di lavoro”.