|  |  |  | 

consiglieri news Homepage News e comunicati

Ricca discuta in Consiglio Regionale invece che a mezzo stampa

VISITE ATLETI AGONISTI MINORI E DISABILI

 “RICCA DISCUTA IN CONSIGLIO REGIONALE INVECE CHE A MEZZO STAMPA E ACCOLGA LE PROPOSTE DEL MIO ODG. LAVORIAMO SERIAMENTE A SOSTEGNO DEI GIOVANI E DELLO SPORT”

 “L’Assessore Ricca affida a un comunicato stampa l’annuncio di un suo prossimo intervento presso il Ministero della Salute per ottenere fondi o esoneri al pagamento per le visite aggiuntive agli atleti minori o disabili. Ricordo all’Assessore Ricca di avere affrontato il tema, quanto mai importante per la ripartenza in piena sicurezza di un settore come lo sport, nelle settimane scorse, chiedendo anche alla sua Giunta un intervento concreto per evitare che queste spese gravassero sulle famiglie che si trovano già ad affrontare grandi difficoltà” dichiara il Consigliere regionale del Partito Democratico Diego Sarno.

“Per rafforzare la mia richiesta – prosegue Sarno – e per cercare di trovare una soluzione ho presentato un ordine del giorno collegato al Bilancio, che verrà discusso domani, nel quale si prevede un duplice impegno: che la Giunta “estenda, anche retroattivamente, a titolo di rimborso, l’esenzione per gli atleti disabili dal pagamento delle visite tradizionali per l’ottenimento dell’idoneità sportiva agonistica alle visite aggiuntive previste per gli atleti che sono stati contagiati da COVID-19 e per gli atleti minori l’esenzione sia calcolata sulla base dell’ISEE con limite pari fino a 25.000 euro” e che “richieda al Governo attraverso la conferenza Stato-Regioni, di farsi carico di parte delle spese in oggetto così da abbassare la quota di partecipazione a tutte le Regioni e estendere l’esenzione su tutto il territorio nazionale”. E’ importante che tutti, Regione e Governo in primis facciano la loro parte”.

“L’Assessore Ricca, invece di affrontare seriamente il tema nei luoghi opportuni e, quindi, nell’Aula del Consiglio regionale e cercare di risolvere il problema, confrontandosi con l’Opposizione e accettando una proposta seria e costruttiva, ha preferito lanciare un appello a mezzo stampa. Gli ricordo che le battaglie per il bene dei cittadini si vincono tutti insieme e che le nostre proposte possono aiutare tanti giovani a non dover rinunciare a una passione sportiva” conclude Sarno.